Menu Chiudi

Mef: entrate 8 mesi a 288,2 mld, -1,3%

Nei primi 8 mesi 2019, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 288.258 milioni di euro, segnando una diminuzione di 3.875 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-1,3%). Il risultato- spiega il Mef – risulta influenzato dalla proroga al 30 settembre dei termini di versamento di tutte le imposte autoliquidate per i soggetti che svolgono attività economiche per le quali sono stati approvati gli indicatori di affidabilità (Isa). Bene l’andamento del gettito Iva: nei primi 8 mesi è cresciuto di 1.892 milioni di euro, (+2,3%). Il risultato è dovuto, in particolare, alla componente di prelievo sugli scambi interni che registra un incremento di 1.931 milioni di euro (+2,6%). Diminuisce, invece, il gettito dell’Iva sulle importazioni (-39 milioni di euro, -0,4%). Le entrate tributarie erariali derivanti dall’attività di accertamento e controllo si attestano a 7.933 milioni di euro (+1.278 milioni di euro, +19,2%).

Fonte: ANSA  –  http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2019/10/07/mef-entrate-8-mesi-a-2882-mld-13_79207f7b-c5c5-497b-93f2-0a8202717c08.html